SM-CCSVI

L'Insufficienza Venosa Cronica Cerebro Spinale nella Sclerosi Multipla

Diagnosi e Terapia

DIAGNOSI CCSVI (Insufficienza Venosa Cronica Cerebro-spinale)
L’EcoColorDoppler per Insufficienza Venosa Cronica Cerebro-spinale

L’équipe angiologica dell’Istituto CIDIMU S.p.A., coordinata dal Dott. Riba, ha studiato nonché messo a punto la tecnica che rende possibile diagnosticare l’Insufficienza Venosa Cronica Cerebro-spinale mediante EcoColorDoppler secondo i criteri del Prof. Zamboni e del suo gruppo dell’Università di Ferrara. Tale tecnica diagnostica consta di 4 fasi: la prima prevede lo studio, attraverso un EcoColorDoppler, delle vene del collo del paziente in posizione a 0°; la seconda, il medesimo studio sul paziente in posizione a 90°; la terza e la quarta fase consistono nell’effettuare un EcoColorDoppler venoso transcranico con il paziente dapprima in posizione a 0° e successivamente in posizione a 90°.

IL TRATTAMENTO ENDOVASCOLARE
Attualmente gli interventi di angioplastica dilatativa del Gruppo CIDIMU sono sospesi in seguito alla Circolare del Ministero della Salute del 4 marzo 2011 “Trasmissione parere Insufficienza venosa cerebro-spinale cronica (CCSVI) e sclerosi multipla (SM)”
che stabilisce che eventuali procedure di correzione di patologia venosa in pazienti con SM siano effettuate solo ed esclusivamente nell’ambito di studi clinici controllati e randomizzati e approvati da Comitati Etici.

Fino al febbraio 2011 gli interventi sono stati eseguiti in diversi centri, tra cui Pavia e Milano. I Radiologi Interventisti che hanno eseguito l’angioplastica sono il Dott. Jacques Clerissi ed il Dott. Cesare Massa Saluzzo. Per chi desidera avere ulteriori informazioni in merito al trattamento, è possibile consultare il seguente link: http://www.centroendovascolare.it/it/angioplastica-in-ccsvi.html I pazienti che hanno eseguito l’EcoColorDoppler per Insufficienza Venosa Cronica Cerebro-spinale presso l’Istituto CIDIMU S.p.A. e sono risultati positivi alla CCSVI, qualora lo desiderino, possono rientrare in una lista d’attesa per l’intervento. La lista d’attesa per l’intervento è redatta in base al Codice Etico del Gruppo CIDIMU che prevede che abbiano la priorità i soggetti che assommano queste caratteristiche: – i malati più gravi di Sclerosi Multipla – i pazienti con Sclerosi Multipla Relapsing Remitting in fase di brusco peggioramento – i pazienti più giovani. Il costo dell’intervento è variabile tra i 4700 e i 5000 euro comprensivi di: – trattamento – degenza – EcoColorDoppler di controllo post intervento – visita neurologica di controllo post intervento. Per ulteriori informazioni contattare il numero +39 011.56.16.111

COMMENTS